Vince 170 milioni di euro ma non “cambia vita” (e continua a lavorare come cameriera)

I soldi non danno alla testa, in certi casi. Una donna di mezza età, tedesca, sposata e senza figli, ha continuato a vivere nello stesso paesino del Canton Argovia (Svizzera), lavorando anche come cameriera part-time, pur avendo vinto 184 milioni di franchi (170 milioni di euro circa), sbancando la lotteria Euro Millions.

La storia è raccontata oggi dal quotidiano Blick, che ha incontrato la 48enne in questione.

Vince 170 milioni di euro all’Euro Millions ma non cambia vita

Il 2 ottobre 2018 la donna, Olivia K., aveva azzeccato la combinazione giusta di Euro Millions, con una schedina costata 24,50 franchi, e si era aggiudicata la decima vincita più importante nella storia della lotteria europea.

L’unico strappo alla regola che si è concessa è stata l’acquisto di una BMW a testa per lei e il marito. I coniugi hanno comunque deciso di costruirsi una nuova casa.

L’identità del vincitore era rimasta avvolta nel mistero a lungo

Per molti mesi il nome della fortunata era rimasto avvolto nel mistero, è stato poi scoperto alcuni mesi fa, quando il piccolo comune in cui abita ha presentato un gettito straordinario di imposta di circa 24 milioni di franchi.

“Gli avventori del locale sanno che sono ricchissima, ma non si tirano mai indietro e mi danno ancora la mancia”, assicura la fortunata.

Fonte: Blick.ch →
Fonte : Today