Robert Downey Jr. chiude al Marvel Cinematic Universe: ‘La guerra, per me, è finita’

Una delle cose più difficili nella vita è saper dire basta al momento giusto: non lo è neanche (e, forse, soprattutto) per una produzione enorme come il Marvel Cinematic Universe, che nel suo momento più alto ha detto addio a due dei suoi personaggi più iconici.

Avengers: Endgame, come tutti ricorderete, ha infatti segnato la fine dell’epopea di Captain America ed Iron Man nel Marvel Cinematic Universe, che proprio su di loro ha costruito la maggior parte delle sue fortune in questi primi, straordinari undici anni di successi.

Nonostante il finale di entrambi i personaggi sia stato (per quanto diametralmente opposti l’uno all’altro) giusto e soddisfacente, però, resta ovviamente sempre accesa quella flebile speranza di poter rivedere almeno uno tra Cap e Iron Man nei futuri film targati Marvel. Speranze che, però, sono destinate probabilmente a restare tali: poche ore fa è infatti arrivata l’ennesima conferma da parte di Robert Downey Jr. che, interrogato sulla questione, ha sentenziato: “La guerra, per me, è finita“.

Parole malinconiche di chi sa che Avengers: Endgame era probabilmente il miglior momento per dire basta, per ringraziare e salutare nel migliore dei modi un personaggio che ha definitivamente consacrato la carriera dell’attore ma che, al tempo stesso, rischiava forse di imbrigliarla in maglie troppo strette.

A proposito di ritorni, pare che non vedremo mai attori morti ricreati in digitale nel Marvel Cinematic Universe; Martin Scorsese, intanto è tornato a parlare delle sue dichiarazioni sul Marvel Cinematic Universe.

Fonte : Everyeye