Joker: Joaquin Phoenix è stato arrestato a Whashington durante una manifestazione. Le foto e i video

Joker è finito in galera per davvero.
Joaquin Phoenix, l’attore che ha portato sullo schrmo il film sulle origini del Joker, è finito dietro le sbarre a seguito di una manifestazione a Washington. Phoenix, fresco di vittoria ai Golden Globe 2020 per l’iconico ruolo, stava manifestando in piazza davanti al Campidoglio di Washington a favore dell’associazione Fire Drill Days, fondata dall’attrice Jane Fonda, che da anni si batte a favore di azioni atte al contrasto del cambiamento climatico.

Durante il suo intervento l’attore che ha dato voce e volto a Joker si è scagliato contro le industrie della carne e dei latticini, invitando tutti ad un consumo di cibo diverso e responsabile, e sostenendo che il cambiamento climatico si combatte anche attraverso le scelte alimentari.

Secondo quanto riferito dai media e dalla polizia locale di Whashington l’attore americano sarebbe stato arrestato per aver violato la legge 22-1307 del Distretto della Columbia, riportando come reato quello di affollamento, ostruzione e disturbo della quiete pubblica. I manifestanti, tra cui lo stesso Phoenix, stavano infatti impedendo l’accesso ad un edificio pubblico della città.

Assieme a Joaquin Phoenix è stato arrestato anche l’attore Martin Sheen ( Apocalypse Now, The Departed, The Amazing Spider-Man) oltre ad altri manifestanti.

Fonte : Virgin Radio