Muore a 50 metri di distanza dalla sua Smart bruciata: il corpo trovato da un contadino

Qualche elemento utile alle indagini si saprà nei prossimi giorni, quando sarà effettuata l’autopsia sul corpo di Giuseppe Catalano, il 77enne giornalista in pensione trovato da un contadino a Fossa Rocca (Roma) ormai senza vita, lontano cinquanta metri dal punto in cui la sua Smart veniva bruciata dalle fiamme. La salma, portata al policlinico Gemelli, non presenta segni evidenti di violenza.

Il 77enne trovato senza vita ieri da un contadino in una strada isolata e collinare a Fossa Rocca, a 50 metri dalla sua Smart bruciata, sarebbe morto  per un malore. Secondo i carabinieri chiamati sul posto, l’anziano sarebbe uscito di strada percorrendo circa 250 metri su un dirupo e, mentre tentava di mettersi in salvo allontanandosi dalla macchina che già prendeva fuoco, si sarebbe sentito male morendo in strada. 

Fonte: RomaToday →
Fonte : Today