Cgia: in 600 mila non finiscono studi

13.10
Nel 2018,i ‘cervelli in fuga’ sono stati circa 62 mila,ma sono quasi 10 volte tanto (598.000) i giovani tra i 18-24 anni che hanno abbandonato precocemente gli studi. Lo rileva la Cgia.
Sebbene negli ultimi anni ci sia stata una contrazione del fenomeno, un alto numero di giovani continua a lasciare precocemente la scuola, anche dell’obbligo, incrementando la disoccupazione giovanile, il rischio povertà ed esclusione sociale, sottolinea la Cgia. L’ Italia è al terzo posto nell’Eurozona per abbandono scolastico, con il 14,5%.
Fonte : Televideo