Martin Freeman ancora non sa cosa farà il suo Everett Ross in Black Panther 2

Mancano più di due anni al debutto al cinema di Black Panther 2, anche se è già stato confermato che Martin Freeman riprenderà i panni di Everett K. Ross. A parte questo, l’attore è ignaro di cosa gli riservi il futuro nel Marvel Cinematic Universe.

Durante la promozione di Breeders, nuova serie comedy targata FX con protagonisti Daisy Haggard e Martin Freeman, quest’ultimo ha parlato infatti anche dei suoi impegni con il film Marvel. “Devo fermare me stesso dallo scrivere a Ryan Coogler e dirgli ‘Ascolta, amico, cosa succede? Cosa farà Everett Ross?’ perché non voglio seccarlo e non voglio essere uno di quegli attori fastidiosi” ha spiegato Freeman, che ha ribadito di essere molto curioso di scoprire cosa succederà: “sono davvero entusiasta di tornare e sono molto intrigato da ciò che potrebbe fare il mio personaggio“.

Freeman racconta che sono in molti a chiedergli cosa succederà e aggiunge: “Non ho davvero nessuna idea. E non conosco nessuno che abbia un’idea” e dunque per ora si limita a scrivere una lettera immaginaria in cui chiede tutto al regista Coogler.

L’attore si è poi soffermato su com’è stato recitare in un film della Casa delle Idee: “non fai molte cose nella vita in cui le persone ti avvicinano e ti dicono ‘ho visto quel film sette volte’. Con Black Panther mi è successo spesso. È stato un fenomeno culturare. Sei savvero fortunato se partecipi a qualcosa del genere nella tua vita“.

Al momento, l’uscita di Black Panther 2 è fissata al 6 maggio 2022 e tra i rumor più insistenti c’è la presenza di Dottor Destino come villain.

Fonte : Everyeye