Sobibor, la drammatica rivolta nel campo di sterminio

Domenica 12 gennaio alle ore 21.15 su Sky Cinema Due un appuntamento da non perdere per non dimenticare è Sobibor . Ambientato nella Seconda guerra mondiale e con protagonista Christopher Lambert, racconta della drammatica rivolta nel campo di sterminio di Sobibor, in Polonia. L’ufficiale sovietico Alexander Pechersky haa pianificato una fuga di massa ma solo alcuni riusciranno nell’impresa
 

Per non dimenticare mai il passato e sperare così di non commettere nuovamente i medesimi errori, bisogna guardare e riguardare no stop i film che raccontano delle passate guerre.
Per capire che combattere non è mai un’idea vincente.

Una pellicola da non perdere è quella che andrà in onda domenica 12 gennaio alle ore 21.15 su Sky Cinema Due: Sobibor – La grande fuga, il film del 2018 ambientato nella Seconda guerra mondiale che racconta della tragica rivolta nel campo di sterminio di Sobibor, in Polonia.

Ispirato al libro Alexander Pechersky: Breakthrough to Immortality della scrittrice Ilya Vasiliev, narra del campo di sterminio di Sobibór, nella Polonia invasa dai tedeschi, in cui è incominciato lo sterminio finale di migliaia di ebrei.

Nell’ottobre del 1943 i prigionieri organizzano una rivolta durante la quale trecento persone, dopo aver ucciso dodici ufficiali delle SS, sono riuscite a evadere dal campo. Tra questi, Alexander Pechersky, l’ufficiale sovietico che ha guidato la rivolta con coraggio.
A interpretarlo c’è Christopher Lambert che veste in maniera impeccabile il temperamento dell’eroe che impersona.

Un appuntamento che non si può rimandare né perdere in alcun modo: Sobibor – La grande fuga vi aspetta domenica 12 gennaio alle ore 21.15 su Sky Cinema Due.
 

Fonte : Sky Tg24