Hi-Tech, i gadget tecnologici in uscita a gennaio 2020

Complici le presentazioni al CES, la fiera dell’elettronica di consumo di Las Vegas, gennaio è un mese ricco di uscite tecnologiche. Dagli smartphone a basso prezzo di Samsung al display pieghevole di Motorola, dal cestino per rifiuti hi-tech allo smartwatch per chi ama lo sport, ecco quali sono i gadget imperdibili del nuovo anno.

Samsung Galaxy Note 10 Lite e Galaxy S10 Lite

Tra le novità tecnologiche in arrivo entro la fine di gennaio, troviamo due smartphone Samsung. Annunciati a sorpresa nei primi giorni dell’anno i due modelli Lite (Galaxy Note 10 e Galaxy S10) si posizionano in una fascia di prezzo più bassa rispetto ai modelli di punta. Caratteristiche del Galaxy Note 10 Lite sono la confermata presenza del pennino (SPen), uno schermo da 6,7 pollici e tripla fotocamera posteriore (tutte da 12 megapixel, comprese le due lenti per grandangolo e zoom 2x). Per quanto riguarda il Galaxy S10 Lite la principale fotocamera ha un sensore da 48 megapixel, un grandangolo da 12 megapixel e un’ottica macro da 5 megapixel. Il prezzo non è stato ancora confermato, ma si parla di circa 600-700 euro per ciascuno dei due dispositivi.

Motorola Razr: design storico, display innovativo

Ha fatto la storia dei telefoni cellulari grazie al suo design sottile ed elegante: ora Motorola si prepara al Razr in una inedita versione smartphone con schermo pieghevole. Previsto in uscita per gennaio anche in Italia (dove sarà un’esclusiva di TIM e costerà 1.499 euro), il Motorola Razr è stato presentato lo scorso novembre e a dicembre sono state aperte le prevendite. Per far fronte alla grande richiesta dello smartphone, ci sono stati dei ritardi di distribuzione, come riportato da Cnet, che dovrebbero però risolversi nel giro di poco tempo. La peculiarità del Motorola Razr è che reinventa la forma caratteristica del proprio antenato, ovvero quella definita “clamshell”, cioè a conchiglia: da chiuso è molto compatto, ma una volta aperto, la dimensione del display è 6,2 pollici. Quando si parla di smartphone pieghevoli, non si può non citare ancora Samsung che, oltre ad aver battuto la concorrenza sul tempo presentando nel 2019 il primo dispositivo Fold, negli scorsi giorni durante il CES a Las Vegas ha annunciato la nuova generazione, Fold 2, che avrà la stessa forma del Motorola Razr. Lo scontro si fa quindi ancora più diretto e nel corso del 2020 si inizieranno a vedere i primi risultati.

Il cestino intelligente di Xiaomi si chiama Townew

Alcuni dei risultati più importanti sono quelli che riguardano la tecnologia che riesce a migliorare i momenti più sgradevoli della quotidianità. Xiaomi ci prova, questa volta addentrandosi nel mercato dell’internet delle cose e della casa intelligente, portando ordine e pulizia con il cestino della spazzatura Townew. Si tratta di un contenitore grazie al quale non ci saranno dispersioni di odori e che sigilla il sacchetto all’interno una volta che questo è pieno. In vendita dai primi giorni di gennaio, Townew è già disponibile anche in Italia e costa circa 150 euro. 

Suunto 7: smartwatch per lo sport

Selezionato da TechRadar come uno dei sette migliori smartwatch del CES 2020, Suunto 7 è pensato per il fitness e le attività all’aperto. L’orologio intelligente ha come sistema operativo Wear OS, la versione di Android appositamente progettata per i dispositivi indossabili, e include al suo interno un sensore per il battito cardiaco, GPS e altimetro. A renderlo particolarmente adatto per le persone sportive ci sono due aspetti: oltre 70 modalità di attività tracciate (compresi nuoto e ciclismo) e la durata della batteria di circa due giorni. Perfetto per le esplorazioni nella natura o gli allenamenti professionali, lo smartwatch integra mappe consultabili offline e i percorsi consigliati per un supporto anche quando non si è raggiunti da una connessione internet. L’orologio è impermeabile e resistente anche a fango e neve per poter essere utilizzato anche nelle condizioni più estreme. Suunto 7 è già disponibile per la prenotazione e uscirà ufficialmente il 31 gennaio a 479 euro.

Il subwoofer indossabile è BassMe

Prodotto in Francia, BassMe ha l’aspetto che ricorda quello di una cintura di sicurezza che dalla spalla che si appoggia direttamente sul centro del torace per diffondere i bassi attraverso vibrazioni localizzate. Questo subwoofer indossabile vuole migliorare l’ascolto della musica aggiungendo un’altra dimensione a quella strettamente legata ai padiglioni auricolari. Come riporta Gizmodo UK, una conseguenza positiva è legata al fatto che, percependo un volume più alto solo per il fatto di avere una sensazione tattile che accompagna l’ascolto, le persone che usano un subwoofer tendono ad abbassare l’audio delle cuffie, proteggendo così i timpani. BassMe non è solo rivolto agli audiofili, ma anche alle persone che ricercano un’esperienza più completa quando guardano film o giocano con le console. Il subwoofer indossabile è in vendita da gennaio.

La pulizia dentale in 10 secondi con Y-Brush

FasTeesH prova a reinventare l’idea di spazzolino da denti lanciando sul mercato Y-Brush che promette di svolgere tutte le funzioni di pulizia in soli dieci secondi. Dalla struttura che accompagna l’andamento naturale delle gengive e che ricorda la forma di una lettera Y, lo spazzolino si usa semplicemente aggiungendo il dentifricio e posizionando la struttura in corrispondenza dei denti, si simula l’atto di masticare per cinque secondi e poi si gira per pulire anche l’altra arcata. Y-Brush ha tre diverse modalità di vibrazioni e due dimensioni differenti per adattarsi a tutte le bocche. Inoltre, essendo il procedimento molto semplice, è uno spazzolino particolarmente adatto a chi ha difficoltà motorie. Il prezzo di listino è di 189 euro per un solo dispositivo, ma con le offerte di lancio di parte da 109 euro, sono previsti anche pacchetti risparmio per coppie o famiglie. 

Fonte : Sky Tg24