Amante si o no? Ecco il sondaggio sulle ‘scappatelle’ degli italiani

Molti pensano che una scappatella possa mettere in pericolo la propria relazione, ma le storielle sono molto comuni, e spesso non portano a nuove relazioni, ma sono utili a mantenere vivo il rapporto con il proprio partner. Almeno, questo è quello ci dicono i dati di un sondaggio svolto tra 10.000 iscritti della community di JOYclub, il popolare sito di erotismo e di dating.

Donne e uomini sono alla ricerca di maggior autostimanuove esperienze e autorealizzazione per essere felici e mantenere viva la fiamma nella loro relazione. A questo proposito, 8 donne su 10 (83.2%) e più del 70% degli uomini intervistati hanno dichiarato di aver avuto una scappatella. La parte maschile sostiene di cercare storielle per soddisfare le proprie fantasie e desideri sessuali, mentre la parte femminile è alla ricerca di vicinanza e calore nei propri incontri.

Molti hanno paura che queste avventure possano portare a qualcos’altro, solo nel 5% dei casi si trasformano in una relazione sentimentale. Dai dati emerge anche che queste avventure non sempre sono la conseguenza di problemi all’interno della coppia, ma spesso derivano da una crisi personale o professionale.

Rompiamo il clichè: anche le donne hanno delle storielle
Troviamo sempre più donne indipendenti, businesswomen, con una vita sociale molto attiva. Da questo punto di vista, le donne sono sempre più emancipate e intraprendenti: sono alla ricerca di novità e vivono la loro sessualità liberamente. Oggi le donne, come gli uomini, cercano avventure per migliorare o fare dei cambiamenti nella propria relazione.

Dove si cercano i partner per delle storielle?
Il 58% degli intervistati ha affermato di conoscere i loro partner di avventure su internet. Le piattaforme online e le app di dating permettono alle persone di conoscersi velocemente e facilmente.  Da un altro punto di vista, 2 persone su 10 dicono di aver avuto una storia con un collega di lavoro, poiché il rapporto di fiducia e il vedersi ogni giorno possono far scattare la scintilla più facilmente. Anche le discoteche sono punti di riferimento per intraprendere nuove relazioni, infatti la musica e l’atmosfera di divertimento aumentano, secondo il 23% degli intervistati, la possibilità di fare incontri sessuali. Per la stessa percentuale di persone, le cerchie di amici e conoscenti sono un’altra opzione per iniziare un’avventura.

Quasi la metà delle storielle dura più di un anno.

Molti decidono di rivedere sempre la stessa persona, e in questo caso il 44% delle avventure è durata più di un anno; e secondo un intervistato su tre le scappatelle hanno avuto un impatto positivo sulle loro relazioni sentimentali. D’altra parte, esperti hanno affermato che la fedeltà a vita per un unico partner non esiste quasi più al giorno d’oggi. Le relazioni si stanno evolvendo e le coppie sono più aperte nel provare soluzioni alternative per migliorare e mantenere stabile la loro relazione nel tempo.

Fonte : Affari Italiani