Doctor Doom: il film di Noah Hawley rallentato dagli impegni del regista con Star Trek

A quanto pare sembra che il film sul Doctor Doom sviluppato da Noah Hawley quando ancora si trovava alla Fox non vedrà mai la luce del solo e gli impegni del regista con il nuovo film di Star Trek ne hanno ancora rimandato la produzione a data da destinarsi.

Hawley aveva cominciato a sviluppare la pellicola sul villain dei Fantastici 4 quando ancora la Fox non era stata acquisita dalla Disney e le licenze sui personaggi tornassero alla Marvel. La speranza del regista era quella di riadattare il suo progetto nel mondo post-Avengers: Endgame ma sembra che i Marvel Studios non vogliano proseguire in quella direzione (preoccupati probabilmente di voler prima presentare al mondo la loro versione dei Fantastici 4).

Nel corso di un’intervista concessa a Deadline, il regista ha cercato di riassumere la situazione: “Il telefono non ha squillato. Amo quella sceneggiatura e il processo con cui l’ho scritta. La Marvel sembra avere dei piani per tutto e sarebbe grandioso se questo film vi rientrasse. Ma non sono stato convocato, e adesso Star Trek complica ulteriormente le cose. Ma se il telefono dovesse squillare, io ci sono“.

L’ultima volta che Hawley ha parlato del progetto era stato per rivelare il suo incontro con Kevin Feige, mantenendo sempre viva la speranza di vedere realizzato il suo progetto su Doctor Doom nel Marvel Cinematic Universe: “Mi sono incontrato di recente con il presidente di Marvel Studios, Kevin Feige, e gli ho detto che mi considero una sorta di reparto ‘ricerca e sviluppo’ della Marvel. So che il genere può fare tutte queste cose meravigliose che gli Avengers stanno facendo. Ma il mio pensiero è: possiamo fare altro con questo materiale? Possiamo renderlo surreale? Possiamo renderlo musicale? Non sono espedienti ma tutte queste tecniche ti aiutando a porti nella prospettiva soggettiva dei personaggi“.

Intanto nel nuovo Star Trek scritto e diretto da Noah Hawley dovrebbe tornare anche il cast degli ultimi tre film, ovvero Chris Pine, Zachary Quinto, Zoe Saldana, Simon Pegg e Karl Urban. Insieme a Star Trek 4, ricordiamo che la Paramount Pictures sta lavorando anche a uno Star Trek Rated-R di Quentin Tarantino, che proprio il regista di C’era una volta a… Hollywood potrebbe addirittura finire per dirigere, anche se al momento è tutto aleatorio a causa dei tanti progetti e delle tante incertezze sulla carriera futura del cineasta.

Fonte : Everyeye