Scott Derrickson abbandona la regia di Doctor Strange in the Multiverse of Madness

Tra i progetti più attesi della Fase 4 del Marvel Cinematic Universe c’è sicuramente Doctor Strange in the Multiverse of Madness, sequel del film con protagonista Benedict Cumberbatch. Ora secondo un report di Variety, il film ha subito un duro colpo, dato che Scott Derrickson ha lasciato ufficialmente la regia del film.

Derrickson, regista anche del primo capitolo, rimarrà come produttore all’interno del progetto ma non si occuperà della direzione.
“Marvel Studios e Scott Derrickson si sono separati in modo amichevole per quanto riguarda Doctor Strange in the Multiverse of Madness a causa di differenze creative. Rimaniamo grati a Scott per il suo contributo nell’MCU” recita il comunicato ufficiale che sancisce l’addio alla regia di Doctor Strange 2 da parte di Scott Derrickson.

Il regista ha confermato la notizia tramite un tweet nella serata di giovedì, affermando di essere grato per aver collaborato con Marvel Studios.
Considerando che le riprese dovrebbero iniziare a maggio, Marvel è già alla ricerca di un sostituto. Pare che il film abbia un legame significativo con WandaVision, serie targata Disney+ con Scarlet Witch.
Doctor Strange in the Multiverse of Madness è stato definito ‘il primo film horror della Marvel’. Kevin Feige si è dimostrato entusiasta del titolo scelto per questo sequel.
Feige ha comunque specificato che Doctor Strange 2 non sarà un vero e proprio film horror. Inoltre, secondo una teoria, gli eventi di Doctor Strange 2 potrebbero essere già accaduti.

Fonte : Everyeye