Ostia, donna colpita da arma ad aria compressa in strada

È stata colpita alla testa mentre passeggiava ad Ostia, da un piombino sparato da una pistola ad aria compressa. È quanto accaduto nel pomeriggio del 9 gennaio in viale Vasco de Gama, una delle vie principali del lido, intorno alle 14:30 circa. 

La donna, una 38enne cubana residente ad Ostia, stava camminando quando si è sentita colpire da un oggetto. Dopo essersi toccata la testa, ha quindi raccolto dal marciapiede un piombino chiamando poi il Numero Unico per le Emergenze.

Sul posto sono così giunti i sanitari del 118, che hanno medicato la donna per la lieve ferita riportata, e i militari dell’Arma che hanno ascoltato la testimonianza e iniziato le indagini per fare chiarezza sull’episodio. 

Non è escluso che il colpo ad aria compressa possa essere stato sparato dal terrazzo di una dei palazzi che affaccia su viale Vasco de Gama. Da capire, inoltre, se sia trattato di una “ragazzata” o di un gesto volontario. 

Fonte : Roma Today