Calciomercato Inter, trovata l’intesa con Giroud: ora si tratta con il Chelsea

I nerazzurri trovano l’intesa con l’enturage dell’attaccante francese. in attesa di capire se si sbloccherà l’operazione Vidal, l’Inter porta avanti anche le trattative per Eriksen e Young

Giornata di incontri oggi in sede Inter: i dirigenti nerazzurri sono stati a colloquio con l’entourage di Olivier Giroud e hanno trovato un’intesa per il trasferimento dell’attaccante francese a Milano: 2 anni e mezzo di contratto se il giocatore arriverà in questa sessione di mercato. Questo non varrebbe per giugno, quando il giocatore si liberererà a zero perché in scadenza. Ora l’’Inter deve trattare con il Chelsea che chiede 8/10 milioni come indennizzo ma il club nerazzurro non vuole spendere più di 4/5 milioni. Giroud è assolutamente convinto dal progetto, e nonostante abbia altre offerte, l’Inter resta la sua priorità.

Vidal, Eriksen, Young: il punto sulle altre trattative

In attesa di capire se si sbloccherà l’operazione Vidal, che Valverde ha schierato titolare nella semifinale di Supercoppa persa contro l’Atletico Madrid, l’Inter lavora a un nuovo incontro con l’ agente di Eriksen che potrebbe arrivare in Italia. Il club di Milano potrà poi decidere se bloccare il giocatore per giugno (quando si libererà a zero) o se eventualmente anticipare a questa sessione di mercato il suo arrivo. In questo caso i nerazzurri dovranno sedersi al tavolo e parlare con il Tottenham. Ashley Young sta spingendo per farsi liberare a condizioni favorevoli. Lo United lo vorrebbe tenere fino a scadenza di contratto e sta provando a proporgli un rinnovo. Il giocatore però vuole l’Inter e ha rifiutato le proposte dei Red Devils. Viste le pressioni del giocatore con il club inglese si conta di trovare una soluzione con un semplice indennizzo.

Fonte : Sky Sport