Giardinetti, iniziano i lavori all’Istituto Sant’Antonio a un anno dalla chiusura

Era il febbraio dello scorso anno quando l’istituto professionale di via Casilina, a Giardinetti, è stato chiuso per inagibilità. Una chiusura che ha comportato l’inevitabile trasferimento di 180 studenti in un’altra struttura del V municipio per consentire loro di proseguire con il programma didattico. “Abbiamo lavorato per la sistemazione della scuola perché è un presidio importante per la formazione dei ragazzi del nostro territorio” ha commentato ai nostri taccuini Alessandro Marco Gisonda, assessore alla scuola del parlamentino di viale Cambellotti. 

I primi lavori riguardano i laboratori, poi l’intera struttura

Lunedì saranno avviati i lavori di rifacimento dei laboratori di meccanica presenti all’interno della struttura che dovrebbero essere ultimati nell’arco di due mesi. Per effettuare i lavori, il Municipio pur non essendo competente (in questi mesi si è verificato un rimpallo di responsabilità tra dipartimenti) ha stanziato 100mila euro dalle proprie casse. “Abbiamo chiesto, inoltre, due milioni e mezzo per sistemare l’intera struttura e entro l’anno i lavori dovrebbero essere affidati e avviati” ha aggiunto il delegato alla cultura.  

Nel 2021 gli studenti tornano anche in classe

Il municipio ha provveduto quindi, a sue spese, ad affidare uno studio perché fosse possibile avere un bilancio di massima che avrebbe consentito una stima dei costi. “Speriamo di poter accogliere gli studenti in classe per il 2021” ha concluso Gisonda. Gli iscritti, per le lezioni teoriche sono ancora ospitati presso la struttura del V municipio. 
 

Fonte : Roma Today