Oscar 2020, anche quest’anno la cerimonia non avrà un presentatore

Karey Burke, presidente di ABC Entertainment, ha confermato ufficialmente che l’edizione degli Academy Award che si terrà il prossimo febbraio anche quest’anno non avrà un presentatore tradizionale.

“Ci aspettiamo una serie di nomination molto commerciali e uno spettacolo ancora una volta davvero divertente, grazie a un sacco di elementi incredibili che sono emersi” ha commentato la Burke, secondo quanto riportato da Variety.

Gli Oscar del 2019 sono stati i primi ad essere presentati senza un vero e proprio conduttore dal 1989. La scelta era stata presa dall’Academy in seguito al ritiro di Kevin Hart, che aveva rinunciato al ruolo di presentatore della serata dopo una polemica nei confronti di alcuni tweet controversi.

Con poco meno di 30 milioni di spettatori, la cerimonia dell’anno scorso ha guadagnato una piccola percentuale rispetto a quella presentata nel 2018 da Jimmy Kimmel, ma si è comunque fermata al secondo peggior risultato per un’edizione degli Academy Award.

Per avvicinarci alla premiazione, le cui nomination verranno annunciate ufficialmente lunedì 13 gennaio, abbiamo preparato una serie di anticipazioni: qui potete trovare i favoriti nelle categoria per i migliori film e le previsioni per fotografia, VFX, sceneggiatura e montaggio.

Tra i film che hanno ricevuto più candidature nel circuito pre-Oscar troviamo sicuramente C’era una volta a Hollywood, The Irishman, 1917, Storia di un matrimonio, Joker, Jojo Rabbit, Piccole donne, Knives Out, Parasite e Dolor Y Gloria. Secondo voi quali saranno le pellicole che si contenderanno il premio come miglior film? Fatecelo sapere nei commenti.

Fonte : Everyeye