Andy Muschietti conferma che The Flash sarà un differente adattamento di Flashpoint

Si comincia a delineare dopo anni di posticipi il progetto cinematografico dedicato al Flash di Ezra Miller (Aniamli Fantastici e dove trovarli), che sappiamo sarà diretto dallo stimato Andy Muschietti (IT) e che uscirà nelle sale nel 2022, con un piano di riprese che comincerà tra l’estate e l’autunno del 2020.

Discutendo recentemente del film che dirigerà entro la fine dell’anno e attualmente in pre-produzione, il regista ha avuto modo di anticipare qualche dettagli ai microfoni di That Hashtag Show, parlando del progetto e di come questo abbia subito molti cambiamenti rispetto ai piani iniziali, sostanzialmente non essendo un adattamento diretto di Flashpoint ma differente.

Dice Muschietti: “Il film sarà una versione differente di Flashpoint“, suggerendo che la trama potrebbe subire sostanziali modifiche rispetto a quelle della tanto amata run a fumetti. Questo non significa in realtà non sia una trasposizione della storia, ma che quest’ultima sia più presa come base di partenza per strutturare un intreccio differente, slegato comunque dal DCEU e dunque capace di sostenersi sulle proprie gambe.

The Flash ha una data d’uscita attualmente fissata per il 1° luglio 2022 e dato lo scheduling del cinecomic dovrebbe anche essere quella definitiva. Cosa ne pensate? Fateci sapere la vostra opinione nella sezione commenti.

Fonte : Everyeye