Prime passeggiate spaziali del 2020: il 25 gennaio tocca a Parmitano

È ufficialmente partito il conto alla rovescia per la quarta passeggiata spaziale di Luca Parmitano da comandante della Stazione Spaziale Internazionale (Iss) durante la missione Beyond. Il 25 gennaio l’astronauta siciliano prenderà parte a una nuova attività extraveicolare, ancora insieme al collega della Nasa Andrew Morgan, con l’obiettivo di completare la sostituzione dell’impianto di raffreddamento dell’Alpha Magnetic Spectrometer (Ams), proseguendo dunque i lavori iniziati durante le uscite di novembre e dicembre. Tra le attività previste per l’equipaggio dell’Expedition 61 la Nasa ha annunciato anche altre due passeggiate spaziali, che il 15 e 20 gennaio saranno svolte da Jessica Meir e Christina Koch.

Parmitano e Morgan, annunciata quarta passeggiata spaziale

Il 25 gennaio Luca Parmitano e Andrew Morgan prenderanno parte alla quarta passeggiata spaziale di coppia dell’Expedition 61 per terminare l’opera di riparazione al cacciatore di antimateria Ams che prevede l’installazione di un nuovo impianto di raffreddamento. I due astronauti avevano già dato il via ai lavori nelle attività extraveicolari del 15 e 22 novembre e del 2 dicembre, quest’ultima risultata finora la più delicata ma allo stesso tempo la più breve passeggiata tra quelle svolte, con una durata di sei ore e due minuti. A inaugurare le passeggiate spaziali del 2020 saranno però Jessica Meir e Christina Koch, che il 15 e 20 gennaio completeranno la sostituzione delle vecchie batterie a nichel-idrogeno dei pannelli solari dell’Iss con altre più moderne agli ioni di litio. Le due astronaute erano già state protagoniste insieme della prima attività extraveicolare tutta al femminile, condotta il 18 ottobre e durata oltre sette ore. Meir sarà alla guida della seconda e terza passeggiata spaziale della propria carriera, mentre con quelle programmate a gennaio saranno sei in totale le uscite di Koch dalla Stazione Spaziale Internazionale.

La prima passeggiata spaziale nel 1998

Le passeggiate spaziali per la sostituzione delle batterie a nichel-idrogeno erano state temporaneamente sospese in seguito ai problemi occorsi a uno dei generatori installati in precedenza, ora risolti per permettere a Meir e Koch di finire l’opera. Come di consueto, tutte le attività extraveicolari potranno essere seguite in diretta sul canale della Nasa. Come riporta l’agenzia spaziale statunitense, a partire dal 1998 sono state 224 le passeggiate spaziali finora effettuate, di cui 11 soltanto nel 2019. 

Luca Parmitano, tutto sull’astronauta...

Luca Parmitano, tutto sull’astronauta...


Fonte : Sky Tg24