The Howling: Andy Muschietti dirigerà il remake prodotto da Netflix

Grazie al successo dei due capitoli cinematografici di IT, il regista argentino Andy Muschietti è riuscito a crearsi una buona reputazione nel genere horror e ora è arrivata la conferma del suo coinvolgimento nel progetto del remake di The Howling per Netflix. Muschietti ha confermato la notizia nelle scorse ore a ThatHashtagShow.

The Howling si baserà sul romanzo omonimo del 1977 di Gary Brandner, precedentemente adattato da Joe Dante nel 1981. Una giornalista è perseguitata da un serial killer e dopo aver partecipato ad un’operazione in cui funge da esca per l’assassino, deve affrontare il trauma psicologico verso una comunità remota.
Mentre si trova in quel luogo scopre che di essere finita in covo popolato da lupi mannari.

Rispetto ad altri sottogeneri horror, i lupi mannari sono comparsi poche volte al cinema nel corso degli ultimi anni, soprattutto dagli anni ’90 in poi, probabilmente a causa dello smodato utilizzo della CGI ad Hollywood che non è riuscito a legarsi in maniera credibile all’universo dei mannari.
Gli unici due franchise significativi che hanno visto lupi mannari sullo schermo sono Underworld e Twilight.
Il film originale di The Howling ha portato a sette sequel, tra cui l’ultimo – The Howling: Reborn – uscito nel 2011.
Ad agosto Andy Muschietti è stato confermato alla regia di Flash mentre qualche settimana fa è arrivata una smentita sulla supercut di IT.

Fonte : Everyeye