Bright: David Ayer conferma la lavorazione del sequel

Sin dalla sua pubblicazione nella libreria di Netflix, per Bright era stato annunciato un sequel, sempre diretto da David Ayer. Nonostante diverse recensioni non proprio positive, il film è stato apprezzato da un buon numero di utenti ma a distanza di due anni dal suo annuncio, il seguito non è ancora stato concretizzato.

Legittimo pensare che Netflix abbia abbandonato il progetto di Bright 2, ma fortunatamente pare che non sia così. Nel corso della presentazione della serie Deputy, David Ayer ha parlato del sequel di Bright:“Ancora in fase di sviluppo. Ci stiamo lavorando e speriamo di poterlo creare molto presto” ha dichiarato Ayer.

“Si tratta di una grande opportunità per tutti noi di esplorare di più il mondo. Penso che la gente abbia avuto l’impressione che ci fossero molte porte da scoprire. La gente diceva ‘Parlaci del drago, raccontaci di questo, della storia. Quindi è un mondo molto ricco e penso che ne analizzeremo un po’ di più”.
Quindi il sequel di Bright è ancora in programma, nonostante sia stato annunciato due anni fa. Pare che i problemi principali a cui è dovuto questo slittamento siano da ricondurre ai diversi impegni di Will Smith:“Lo avremmo fatto quest’anno ma poi non è successo a causa degli impegni di Will” ha dichiarato Lucy Fry “Spero davvero che ne facciano un altro perché mi sono divertita così tanto a fare quel film. Quindi spero che potremo farlo di nuovo”.
A settembre era stata proprio Lucy Fry a parlare del rinvio di Bright 2. Inizialmente le riprese del film con Will Smith erano fissate per l’estate 2019.

Fonte : Everyeye