Bari,36 arresti e sequestri per 7,5 Mln

7.16
Illecita concorrenza mafiosa, estorsione, usura e riciclaggio. Con queste accuse la GdF del nucleo di polizia economico-finanziaria di Bari e del Servizio centrale investigazione criminalità organizzata di Roma (Scico) hanno arrestato 36 persone.
Gli arresti a seguito di un’indagine su installazione e gestione di apparecchi da intrattenimento in esercizi commerciali e sale da gioco. Alcuni degli arrestati appartengono ai clan Anemolo, Strisciuglio e Capriati. Previsto il sequestro di beni per 7,5 mln di euro.
Fonte : Televideo