Pedofilia, 69enne italiano arrestato in Francia: era ricercato per abusi su minori disabili

Un uomo di sessantanove anni, cittadino italiano, è stato arrestato in Francia. L’uomo, Michele Cosentino il suo nome, era ricercato dall’Interpol per reati sessuali e, come riporta l’Ansa, è stato arrestato a Chambery (Savoia) dalla polizia francese nella giornata di ieri, martedì 7 gennaio. Come riportato dai media locali, l’italiano era ricercato dall’Interpol per degli abusi commessi su minori disabili. Abusi che, a quanto ricostruito, il sessantanovenne avrebbe compiuto quando lavorava come autista del loro scuolabus. I fatti contestati al sessantanovenne sono avvenuti nella provincia di Torino.

Riconosciuto da un agente negli uffici della polizia municipale – Secondo la ricostruzione degli inquirenti, dopo i fatti registrati in Italia Michele Cosentino si era rifugiato in Francia, nella regione dell’Isere. Lo hanno fermato nel momento in cui, ieri, si è presentato lui stesso negli uffici della polizia municipale di Chambéry per delle pratiche amministrative e lì è stato riconosciuto da un agente. Nei prossimi giorni il sessantanovenne sarà consegnato alle autorità italiane.

Fonte : Fanpage