In Star Wars: L’Ascesa di Skywalker non è stata eliminata alcuna scena con l’Imperatore

Intervistato da Yahoo Entertainment per parlare della sua esperienza nel dietro le quinte di Star Wars: L’Ascesa di Skywalker, il supervisore al trucco digitale Neal Scanlan ha confermato che non esistono versioni alternative di Palpatine rispetto a quella vista al cinema.

“Credo che abbiate visto tutto” ha detto Scanlan. “J.J. gira sempre delle variazioni nelle scene – è il naturale processo di realizzazione di un film. Ma per quanto ne so non esista alcuna versione alternativa della storia di Palpatine. Varia l’inquadratura, la luce e magari qualche dialogo. Ma è semplicemente il modo in cui lavoriamo.”

Scanlan ha poi parlato della totale disponibilità mostrata da Ian McDiarmid, al suo ritorno nel ruolo dell’Imperatore dopo averlo interpretato in entrambe le trilogie precedenti: “Era pronto a tutto. Abbiamo aggiustato qualche ripresa con gli effetti digitali, ma per la maggior parte ci siamo affidati alla sua performance. Lui è fantastico.”

Di recente l’effettista ha anche rivelato che Maz Katana, personaggio che ha preso vita tramite la motion capture di Lupita Nyong’o ne Il Risveglio della Forza e Gli Ultimi Jedi, in Episodio IX è apparsa sotto forma di animatronic. Voi cosa ne pensate? Siete rimasti colpiti dalla resa dei personaggi? Fatecelo sapere nei commenti.

Nel frattempo, per altri approfondimenti, vi rimandiamo al nostro speciale sulla conclusione della Skywalker Saga.

Fonte : Everyeye