Bollo auto 2020, la precisazione dell’ACI

Dal primo gennaio 2020 è scattato l’obbligo di pagare il bollo auto con la il sistema PagoPa. I contribuenti hanno così a disposizione una miriade di canali per pagare la tassa automobilistica, tra cui banche, uffici postali, sportelli Atm abilitati etc (qui maggiori informazioni). È però possibile continuare a pagare il bollo auto anche presso le agenzie di pratiche auto e le delegazioni Aci. PagoPa infatti non è una piattaforma dove pagare, bensì una nuova modalità per eseguire le transazioni.

Bollo auto, la precisazione dell’ACI

Sul caso, riferisce l’agenzia AdnKronos, nelle scorse ore è intervenuta anche l’Aci per smentire alcune notizie, evidentemente inesatte, circolate sui media. “Su alcuni organi di stampa – si legge – è stata pubblicata la notizia che, dal primo gennaio 2020, con pagoPA, non sarebbe più possibile effettuare il pagamento del bollo auto presso le delegazioni Aci e, in generale, presso gli Studi di Consulenza Automobilistica. È una notizia priva di fondamento”.

Presso le delegazioni Aci, come sempre, “è possibile pagare la tassa automobilistica, in totale sicurezza, in tutte le Regioni e nelle due Province Autonome di Trento e Bolzano” si legge ancora nel comunicato. “Il sistema dirotta, automaticamente, il pagamento su pagoPA, assolvendo all’obbligo di legge, con le consuete garanzie di affidabilità e assistenza garantite da Aci”.

Bollo auto, arriva lo sconto del 15%: a chi spetta (e a quali condizioni)

Fonte : Today