Il nuovo smartphone economico di Apple si chiamerà iPhone 9

La base è quella di iPhone 8 con diverse migliorie, a partire dal chip A13 Bionic

iPhone 9 se 2(Foto: OnLeaks)

Dovrebbe chiamarsi a sorpresa iPhone 9 la nuova generazione di smartphone Apple a (relativo) basso costo e con una scheda tecnica più semplice della generazione 11 ufficializzata lo scorso autunno. Il tanto rumoreggiato successore di iPhone Se – che si pensava infatti che potesse chiamarsi anche iPhone Se 2 – è protagonista di una serie di interessanti render pubblicati dai sempre bene informati di OnLeaks su Twitter.

Così come anticipato dall’analista Ming-Chi Kuo, anche OnLeaks reputa iPhone 9 come molto simile al buon vecchio iPhone 8, ritornando a dimensioni più compatte dello schermo a 4,7 pollici con pannello molto probabilmente lcd a cristalli liquidi.

Soprattutto, ritornerebbe il TouchId ossia la tecnologia per il riconoscimento dell’impronta digitale incastonata nel tasto home, mandata in pensione da FaceId per il riconoscimento facciale. Altro componente che sarebbe davvero molto ben accolto è il jack da 3.5 mm per connettere periferiche audio, anche se qui ci sono forti dubbi sulla sua presenza.

A livello hardware, la miglioria più degna di nota sarebbe l’inclusione del chip Apple A13 Bionic per performance di alto livello e un basso consumo energetico. La memoria a disposizione sarebbe da 64 oppure da 128 gb, naturalmente non espandibile. Lo spessore del melafonino low cost sarebbe di 7,8 mm, mezzo millimetro in meno rispetto a iPhone 8 originale mentre altezza e larghezza rimarrebbero intaccati, rispettivamente a 138.5 mm e 67.4 mm.

(Foto: OnLeaks)

Possibile che si miscelino elementi presi dal passato per il frame metallico e rifiniture del retro più vicine a quelle degli iPhone 11 Pro, anche se, trattandosi di un modello economico, non ci si possono aspettare gli stessi materiali. Le colorazioni potrebbero essere tre con grigio siderale, argento e rosso (Product Red).

L’uscita potrebbe coincidere on il prossimo marzo 2020 per un prezzo di partenza di 399 dollari.

Fonte : Wired