Michelle Obama lancia una serie dedicata alle difficoltà del primo anno di college

S’intitola A Year of Firsts. Andrà in onda su IgTv, la piattaforma video di Instagram, e racconterà le speranze e le difficoltà di alcuni studenti alle prese con il “debutto” in università. Del resto, l’ex First lady ha sempre avuto a cuore il tema dell’istruzione

Non sarà più la First lady degli Stati Uniti d’America, ma Michelle Obama è intenzionata a continuare il suo impegno per le tematiche sociali che le stanno più a cuore, sfruttando ogni mezzo possibile. Ed è per questo che, a pochi giorni dall’inizio del 2020, ha annunciato un nuovo progetto per portare visibilità alla sua associazione Reach Higher, che si occupa dell’importanza dell’istruzione (soprattutto per le fasce di popolazione più svantaggiate). In particolare, Obama lancerà una serie di video che saranno diffusi su IgTv, la piattaforma video di Instagram, in collaborazione con Attn, media company americana specializzata in contenuti brevi ed efficaci per i social media (senza però rinunciare all’importanza e all’incisività dei messaggi veicolati).

La serie s’intitolerà A Year of Firsts e seguirà quattro studenti, due ragazze e due ragazzi, che rappresentano diversi background culturali e sociali degli Stati Uniti, mentre affrontano il loro primo anno al college. Alti e bassi, successi e fallimenti, preoccupazioni e speranze saranno al centro di sei video raccontati in presa diretta e senza filtri, andando a toccare anche temi delicati ma spesso trascurati: lo stress da studio, la salute mentale giovanile e le enormi spese accademiche che ricadono sugli studenti e sulle loro famiglie, spesso indebitandoli per il resto della loro vita. L’obiettivo di Michelle Obama, lei stessa arrivata per prima nella sua famiglia a un grado di istruzione universitaria, è quello di mostrare le difficoltà comuni a molti studenti e creare una comunità di giovani che condividono gli stessi problemi e possono dunque aiutarsi.

Il primo episodio di A Year of Firsts debutterà alla metà di gennaio su Instagram e Obama farà da collante attraverso le varie storie commentando le vicende dei ragazzi protagonisti. Lei e il marito Barack non sono nuovi alla sperimentazione dei linguaggi televisivi: dopo essere stati protagonisti di numerosi show durante gli otto anni di presidenza, hanno lanciato lo scorso aprile la loro casa di produzione Higher Ground, siglando un accordo con Netflix per la realizzazione di contenuti originali. Il primo di questi progetti, il documentario American Factory dedicato alla crisi dell’industria automobilistica e alle sue inaspettate soluzioni, hadebuttato nell’agosto 2019.

Fonte : Wired