Milano, “assalto” al centro per l’impiego: in centinaia in fila dall’alba per 68 posti di lavoro

Assalto mercoledì mattina al centro per l’impiego di via Strozzi a Milano, dove centinaia di persone si sono radunate per partecipare al concorso da operatore giudiziario. 

“In palio” ci sono 68 contratti di lavoro a tempo pieno e indeterminato per il tribunale meneghino. Il via alle selezioni è scatatto proprio questa mattina. 

I primi candidati si sono presentati verso le 5, mentre chi è arrivato poco dopo le 7 – come raccontato a MilanoToday – ha “guadagnato” il numero 230. Alle otto di questa mattina la fila contava circa cinquecento persone, ma il numero dei candidati potrebbe essere aumentato sensibilmente nel corso della giornata. 

Gli aspiranti operatori hanno lasciato semplicemente i propri documenti e la propria candidatura, che non poteva essere presentata in altro modo. Poi, una volta valutati i titoli e i punteggi, si passerà alle prove attitudinali. Intanto, però, c’è da “superare” la prova della fila. 

Fonte : Today