Iran, aereo con 170 passeggeri precipita per guasto al motore: è strage

Disastro aereo in Iran dove nelle scorse ore un volo di linea appena decollato dall’aeroporto di Teheran si è schiantato al suolo prendendo fuoco. Si tratta di un velivolo della compagnia aerea Ukraine Airlines. Il Boeing 737 era diretto nella capitale ucraina Kiev e trasportava oltre 170 persone tra passeggeri ed equipaggio quando si è schiantato al suolo nelle prime ore di oggi, mercoledì 8 gennaio. Secondo le prime informazioni purtroppo il bilancio sarebbe gravissimo perché i soccorritori giunti su posto non avrebbero individuato superstiti. Lo riferisce la tv di stato iraniana. Il velivolo è caduto al suolo nella periferia sud-occidentale di Teheran non lontano dall’aeroporto internazionale Imam Khomeini da dove era decollato pochi minuti prima.

Come riferito sempre dalla tv locale citando le autorità di Teheran, sull’aereo si trovavano 167 passeggeri e nove membri dell’equipaggio. Dopo l’allarme, secondo un portavoce dei servizi di emergenza locali, sul posto dello schianto sono confluite subito diverse  squadre di soccorso ma hanno potuto fare ben poco per i passeggeri a bordo visto che l’aereo era in fiamme ed è andato distrutto. L’aereo è caduto in una zona tra le cittadine di Parand e Shahriar, nell’hinterland di Teheran.

Incidente aereo Iran, morti 167 passeggeri e 9 membri dell’equipaggio

L’incidente aereo, è avvenuto poche ore dopo che l’Iran ha lanciato l’attacco missilistico contro le basi in Iraq come vendetta contro gli Usa per l’uccisione del Guardiano rivoluzionario, il generale Qassem Soleimani, ma al momento sarebbe escluso ogni collegamento tra i due eventi. “Sulla base di informazioni preliminari, l’aereo è precipitato a causa di un guasto al motore per motivi tecnici. L’ipotesi di un attacco è stata esclusa” ha dichiarato infatti l’ambasciata ucraina in Iran. Il primo ministro ucraino, Aleksey Goncharuk, ha intanto confermato che a bordo vi erano 167 passeggeri e nove membri dell’equipaggio, tutti morti nello schianto. Secondo l’agenzia Echo di Mosca a bordo vi erano 15 cittadini ucraini, 73 canadesi, 71 iraniani, 4 tedeschi, 3 britannici, 8 svedesi e 6 afghani.

Schianto areo Ukraine Airlines: guasto al motore

L’agenzia di stampa semi-ufficiale iraniana ISNA ha riferito che l’incidente aereo è stato causato da difficoltà tecniche all’aereo che era in servizio da circa tre anni e mezzo. Anche un funzionario del ministero delle Infrastrutture iraniano ha spiegato che l’aereo si sarebbe schiantato a causa di un incendio ad un motore. Una ricostruzione che sarebbe confermata da alcune immagini diffuse online che mostrano una palla di fuoco in cielo poco prima dello schianto. La Boeing dal suo canto ha riferito di essere a conoscenza delle notizie ma che si attendono maggiori informazioni per stabilire i fatti.

Fonte : Fanpage