Best Bakery 2, cosa è successo nella prima puntata

I giudici di Best Bakery Alessandro Servida e Andreas Acherer sono partiti per il loro viaggio alla ricerca della miglior pasticceria della penisola. Nei primi due episodi, hanno assaggiato i dolci di sei pasticcerie della zona di Como, che si sono sfidate producendo dei dolci meravigliosi, che hanno deliziato gli occhi degli spettatori e il palato dei giudici. A vincere il secondo episodio e attuale detentrice del titolo di miglior pasticceria della zona di Como, Lecco e provincia è stata la pasticceria Passoni, che si trova a Barzio, in provincia di Lecco.

Primo episodio

Nel primo episodio si sono sfidate tre pasticcerie accomunate dall’idea del viaggio attraverso i sapori: La vecchia Como, Franzi e Sartori. I giudici hanno iniziato la loro valutazione assaggiando alcune delle prelibatezze presenti nei negozi che hanno visitato, iniziando a farsi un’idea sulla pasticceria e valutando anche il locale e l’accoglienza dei gestori. A La vecchia Como hanno scelto di assaggiare La cubana, composta da pan di Spagna bagnato al rum, con crema allo zabaione, panna e cacao e La delizia mediterranea, un dolce imparato dal proprietario quando lavorava sulle navi da crociera, dal gusto molto dolce. Da Franzi hanno provato un tortino da forno profumato con il tea cinese Lapsang Souchong e una monoporzione farcita con composta di albicocche e fave di cacao tostate. Infine, da Sartori hanno assaggiato il Blue flower, definito dalla sua creatrice un prodotto d’avanguardia, caratterizzato dal colore blu dato dalla spirulina, al cui interno è presente l’olio essenziale di camomilla blu e che presenta un cuore di Calamansi e La pistacchiosa, composta da un cremoso di pistacchio e da una coulis di lampone all’oro.

Si è poi passati all’assaggio delle specialità di ciascuno, preparate al momento. I pasticceri de La vecchia Como hanno fatto assaggiare ai giudici La Cioccolosa, una pasta lievitata che ha la forma del Lago di Como, usata anche come Souvenir; la pasticceria Franzi ha presentato la sua Torta Éclats, a base di cocco e lamponi e Sartori ha preparato la sua Evo, da evolution, un dolce al cioccolato con un cuore di arancia, su una frolla croccante.

Infine è stato il momento della sfida, durante la quale i pasticceri hanno dovuto preparare dei dolci partendo da un ingrediente dato dai giudici: il peperone rosso. I pasticceri in gara hanno dovuto usare tutta la loro creatività per preparare dei dolci con questo ingrediente inusuale, presentando tre dolci davvero sorprendenti. La vecchia Como ha fatto una cheesecake accompagnata da una salsa al peperone, Franzi un plumcake al peperone e mandorle di Sicilia e cioccolato e Sartori una tarte tatin alle mele e peperone aromatizzato con il dragoncello fresco, il tutto decorato con i semi del peperone caramellati e accompagnato con una crema chantilly. La classifica provvisoria, prima del giudizio sui dolci della sfida era: al primo posto Franzi con 31 punti, al secondo Sartori con 27 punti e al terzo La vecchia Como con 22 punti, mentre a seguito dei voti ottenuti con i dolci a base di peperone rosso Franzi è arrivata a 41 punti, Sartori si è posizionata seconda con 40 punti e La vecchia Como terza con 36 punti. È stata quindi la pasticceria Franzi la vincitrice del primo episodio.

Secondo episodio

Nel secondo episodio si sono sfidate tre pasticcerie a conduzione familiare: Passoni, Zenzero e cannella e I Bravi. Innanzitutto i giudici si sono recati nei tre locali, dove hanno valutato il locale e l’accoglienza dei pasticceri e hanno assaggiato alcuni dei dolci lì presenti: da Passoni Alessandro Servida e Andreas Acherer hanno voluto assaggiare un mignon limone, mango e zenzero e un cannoncino, mentre da Zenzero e cannella hanno provato un cornetto cacio e pepe e una bavarese al cioccolato e composta di fragole. Da I Bravi, invece, hanno scelto un tiramisù mignon dalla forma allungata e una mini cake ricotta e lime.

I giudici hanno poi assaggiato le specialità delle tre pasticcerie, che per Passoni sono i Krapfen, famosi in tutto il territorio, per Zenzero e Cannella è la Sacher e per I Bravi è la Yellow Passion, un dolce composto da una base di frolla, con una composta di arance cotte con la purea di passion fruit, una mousse alla mandorla e un cremoso al passion fruit.

L’ingrediente del dolce della sfida è stato il riso e i pasticceri hanno creato i loro dolci cercando di renderlo protagonista. Passoni ha fatto una Pastiera napoletana in cui hanno sostituito il grano con il riso, Zenzero e cannella ha presentato un dolce composto da pasta frolla, riso soffiato, bavarese al riso e composta al frutto della passione e I Bravi hanno preparato una crostata utilizzando il riso come si usa il grano nella pastiera, insieme a due namelake, una al cioccolato e caffe e una al dulce de leche.

La classifica provvisoria, prima dei voti per i dolci a base di riso era: al primo posto Passoni con 30 punti, al secondo Zenzero e Cannella con 29 punti e al terzo I Bravi con 28 punti. Dopo i voti ottenuti con i dolci della sfida, Passoni si è confermata prima ottenendo 42 punti, mentre Zenzero e cannella si è posizionata seconda con 40 punti e I Bravi terza con 38 punti.

Con i suoi 42 punti Passoni ha strappato il titolo di miglior pasticceria della zona di Como, Lecco e provincia a Franzi, che aveva vinto il primo episodio ed è attualmente la miglior pasticceria del territorio lariano.

Fonte : Sky Tg24