Atterraggio di emergenza a Rimini per aereo militare Usa: “Possibile anomalia a un’ala”

Paura ad alta quota nel pomeriggio di oggi, martedì 7 gennaio, quando è stato effettuato un atterraggio d’emergenza all’aeroporto “Federico Fellini” di Rimini da parte di un aereo militare statunitense, con personale a bordo. Secondo quanto appreso, il velivolo, un Beechcraft Super King Air B200, avrebbe riscontrato una potenziale anomalia a un’ala con l’accensione di una spia. L’equipaggio, che sorvolava la Romagna, ha quindi richiesto l’atterraggio d’emergenza allo scalo più vicino. Immediatamente sono scattate le procedure di emergenza e sulla pista si sono schierati i mezzi dei vigili del fuoco.

L’aereo, tuttavia, ha toccato terra senza alcun tipo di problema. Al termine di una serie di accertamenti, è stato riscontrato l’allarme sarebbe stato il malfunzionamento di una spia che indicava delle anomalie a una delle ali.

Fonte : Fanpage