Sanremo 2020, dietrofront della Rai: Rula Jebreal sarà al Festival

Rula Jebreal sarà al Festival di Sanremo. La giornalista e scrittrice palestinese con doppia cittadinanza israeliana e italiana sarà una delle dieci donne che saliranno sul palco del Teatro Ariston durante Sanremo 2020.

Passo indietro della Rai, dunque, che dopo la polemica scoppiata per l’eventuale partecipazione della Jebreal aveva posto il veto sull’ospitata. Niente politica, il suo sarà un intervento dedicato alle donne e alla condanna di ogni tipo di violenza.

“Mia madre si è suicidata dopo aver subito uno stupro – ha raccontato in un’intervista a La Repubblica -. Penso sempre a lei quando visito i paesi in guerra. Sono stata la prima donna inviata dal New York Times in Siria dopo lo scoppio del conflitto”. Sulla caos esploso in Rai per via della sua partecipazione al Festival di Sanremo ha precisato: “Sabato scorso mi hanno telefonato pregandomi di fare io il passo, di rinunciare spontaneamente. Mi sono rifiutata. Gli ho mandato un messaggio scritto: se volete censurarmi dovete essere voi ad assumervene la responsabilità”. Evidentemente ci hanno ripensato.

Fonte : Today