Pentagono: no guerra, restiamo in Iraq

22.16
“Vogliamo stare in Iraq”. Così alla Cnn il capo del Pentagono,Esper, sostenendo che la lettera in cui si parlava di ritiro Usa era una bozza non firmata e non ha alcun valore. “Non vogliamo cominciare una guerra,ma finirne una”, ha detto, auspicando una de-escalation delle tensioni con l’Iran.
Sul web ringrazia il ministro della Difesa, Guerini, per la permanenza delle truppe italiane in Iraq.”Dimostra risolutezza e impegno italiano per la stabilità” del Paese. “Grato per il sostegno della coalizione anti-Isis”.
Fonte : Televideo