Losanna 2020, azzurri al Villaggio Olimpico. Giovedì la cerimonia di apertura

italiavillaggioolimpicolosanna20202L’Italia Team sbarca a Losanna 2020. Oggi, infatti, ci sono stati i primi arrivi azzurri al Villaggio Olimpico di Losanna in vista dei Winter Youth Olympic Games in programma in Svizzera (e sulle montagne francesi di Les Tuffes) dal 9 al 22 gennaio.

Oltre la metà degli atleti italiani ha fatto il suo ingresso nel Villaggio nel pomeriggio e ha preso possesso delle camere, al quinto piano della scala E del “Vortex”, base italiana fino al termine di questa terza edizione dei Giochi Olimpici Giovanili Invernali.

La delegazione azzurra è composta complessivamente da 67 atleti (44 tesserati per la FISI, 23 per la FISG), di cui 33 ragazzi e 34 ragazze, pronti a confrontarsi con i migliori under 18 al mondo in 15 delle 16 discipline in programma (l’Italia non sarà infatti rappresentata nello skeleton). La portabandiera tricolore nella cerimonia di apertura dei Giochi Olimpici Giovanili che si svolgerà il 9 gennaio alla Vaudoise Aréna di Losanna sarà la pattinatrice milanese Alessia Tornaghi, considerata una delle migliori atlete junior del pattinaggio di figura e campionessa italiana senior in carica. Alfiere azzurro nella cerimonia di apertura che si svolgerà in contemporanea nell’altro Villaggio di St Moritz è invece lo slittinista Alex Gufler, fratello di Lukas che vinse l’oro nel doppio e la medaglia di bronzo nella staffetta ai Winter YOG di Lillehammer 2016.

In squadra sono presenti anche due ‘figlie d’arte’: Linda Zingerle, il cui papà Andreas vinse un bronzo olimpico nel biathlon a Calgary 1988 e, nello sci alpino, Annette Belfrond, figlia di Matteo, ex azzurro a podio in Coppa del Mondo. Oltre a Gufler, vivranno l’esperienza olimpica anche Edoardo Saracco (sci alpino), fratello di Carlotta (presente a Lillehammer 2016); Jessica Malsiner (salto), terza delle sorelle Malsiner, Manuela e Lara, entrambe presenti a PyeongChang 2018 (con Lara che vinse il bronzo agli YOG di Lillehammer). Nel pattinaggio velocità, invece, sarà in gara Nicky Rosanelli, “fratello d’arte” di Jeffrey, presente ai Giochi Giovanili norvegesi. Il Capo Missione è Anna Riccardi.

Losanna, Capitale Olimpica e sede del movimento a cinque cerchi, ospiterà tre delle discipline in programma (hockey, pattinaggio di figura e short track).

Sulle nevi delle Alpi Vodesi – di Leysin, Les Diablerets e Villars – si assegneranno invece le medaglie olimpiche di sci alpino, freestyle e snowboard e della new entry sci alpinismo, mentre Champery, nel Canton Vallese, sarà la sede del curling. Gli atleti di skeleton, slittino, bob e pattinaggio di velocità si misureranno a St Moritz che tornerà a vivere il sogno a cinque cerchi dopo le edizioni ‘dei grandi’ del 1928 e del 1948.

La Vallée de Joux farà da scenario allo Sci di fondo, mentre gli azzurri sconfineranno sulle montagne francesi di Les Tuffes per gareggiare nel Salto, nella Combinata Nordica e nel Biathlon.

Fonte : Coni