Albalonga calcio, Pace dopo il k.o. col Grassina: “Non è stata la nostra miglior partita”

Nota – Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Albano Laziale (Rm) – Non è fortunata la prima gara del 2020 dell’Albalonga nel girone E di serie D. I ragazzi di mister Mauro Venturi hanno perso 1-0 sul campo del Grassina che ha agganciato gli azzurri al quarto posto in classifica. Un match in cui l’Albalonga non è riuscita ad esprimere in pieno le sue qualità come sottolinea l’esterno sinistro difensivo classe 1999 Federico Pace: “Non abbiamo offerto la nostra migliore prestazione, in special modo nel primo tempo. Abbiamo subito il gol dello svantaggio e non siamo riusciti ad avere la giusta reazione. Abbiamo rimediato la terza sconfitta stagionale, la seconda per 1-0 e questo è il segnale che ce la siamo sempre giocata con tutti. Dobbiamo mettere alle spalle questa partita col Grassina al più presto e pensare ai prossimi impegni”. Per l’Albalonga è in programma il primo match casalingo del nuovo anno e al “Pio XII” arriva una Flaminia lanciatissima: “I prossimi avversari sono sesti, ma provengono da una striscia di cinque vittorie consecutive e quindi sono in un gran periodo di forma – sottolinea Pace – Noi, però, cercheremo di affrontare il match come sempre, provando a fare la partita e a mettere in difficoltà i viterbesi che tra l’altro contano anche su qualche ex Albalonga”. Anche Pace si accoda a molti esponenti del club azzurro e non si sbilancia sugli obiettivi stagionale della formazione di mister Venturi che al momento si trova in piena zona play off: “Dobbiamo cercare di pensare solo a noi stessi, concentrandoci semplicemente su ogni singola partita che affrontiamo”. Più netto il parere di Pace sulla lotta al vertice: “Ci sono diverse squadre ben allestite, ma credo che Monterosi e Grosseto siano le formazioni maggiormente accreditate”. L’esterno difensivo, al secondo anno in maglia azzurra, si è guadagnato anche in questa stagione parecchio spazio: “Mi trovo molto bene qui, sento la stima e la fiducia di tutto l’ambiente. Con mister Venturi c’è un buon rapporto e in campo cerco di fare quello che mi chiede”.

Fonte : Roma Today