Milano, disabile annega in corso nuoto

19.06
Un 32enne disabile è morto affogato durante un corso di nuoto collettivo in una piscina di Quinto Cagnino a Milano.
Dopo l’incidente era stato portato in condizioni gravissime all’ospedale San Carlo ma non ce l’ha fatta. L’uomo, con disabilità motoria e ritardo mentale, si sarebbe allontanato verso la parte più profonda della piscina e ha iniziato a bere. Il bagnino lo ha soccorso subito ma, una volta fuori dall’acqua, era già in arresto cardiaco. La procura ha aperto un’indagine per omicidio colposo contro ignoti.Disposta l’autopsia.
Fonte : Televideo