Befana del poliziotto Consap: calze per migliaia di bambini consegnate dalla Befana della Polizia

Nota – Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Grande festa all’Oasi Park di Roma per tremila persone e centinaia di bambini intervenuti alla kermesse Arriva la Befana festa del poliziotto, ospiti del sindacato di polizia Consap. Ospite d’eccezione il piccolo attore Federico Ielapi, protagonista del film Pinocchio di Matteo Garrone che ha ringraziato la polizia e tutto il cast di Pinocchio in particolar modo Garrone e Benigni ma ha avuto parole di stima per tutti gli attori e i truccatori. La Befana tanto attesa e arrivata a cavallo e Federico Ielapi si è voluto intrattenere ed ha assistito la “vecchina” durante la consegna centinaia di calze piene di dolciumi e del classico carbone (dolce). Un saluto ed un augurio alla Consap, ai poliziotti ed a tutti i presenti, sono stati formulati da personaggi del mondo dello spettacolo e dello sport: fra i quali Jimmy Ghione l’inviato di Striscia la notizia, Tiziana Rivale la cantante vincitrice di un’edizione del festival di Sanremo, l’olimpionico di scherma Stefano Pantano e da cosplayer dei personaggi più amati dai piccoli dai supereroi ai personaggi di Frozen. La befana del poliziotto ha come di consueto avuto un risvolto teso all’impegno sociale con la lotteria di beneficenza, il cui incasso è stato devoluto interamente all’associazione l’Arcobaleno della Speranza Onlus accreditata presso il reparto oncoematologia del Policlinico di Tor Vergata. Il Segretario Provinciale della Consap Gianluca Guerrisi e tutto il gruppo della Segreteria Provinciale della Consap di Roma hanno saputo intrattenere per oltre quattro ore, genitori e bambini con le esibizioni di maghi, le attrazioni del parco giochi ma anche e soprattutto con la presenza della Polizia a Cavallo e delle auto con i colori d’istituto, con selfie e bordo e foto ai cavalli che hanno fatto la felicità di tutti i bambini.

Fonte : Roma Today