Iraq, Difesa: no ritiro, ridislocazione

14.31
“La pausa delle attività addestrative e l’eventuale ridislocazione dei militari italiani dalle zone di operazione irachene rientra nei piani di contingenza per la salvaguardia del personale e non rappresenta un’interruzione della missione e degli impegni presi con la coalizione”.Così il ministero della Difesa
“Le misure di sicurezza-prosegue- sono decise dalla coalizione internazionale in coordinamento con le nazioni partner
Al momento,il quartier generale della coalizione sta pianificando una parziale ridislocazione fuori Baghdad”.
Fonte : Televideo