Knives Out: Rian Johnson al lavoro su un sequel incentrato sul detective di Daniel Craig

Dopo l’ottima corsa al box office di Cena con delitto – Knives Out, whodunnit diretto da Rian Johnson tra i candidati ai Golden Globe 2020, Lionsgate ha dato il via libera per un sequel che seguirà il detective Benoit Blanc (Daniel Craig) alle prese con nuovo caso di omicidio.

A rivelarlo è l’Hollywood Reporter, la cui notizia è stata confermata dal regista durante il party pre-Golden Globe organizzato proprio dallo studio che ha distribuito il film – a fronte di un budget di produzione di $40 milioni, Knives Out ha incasso quasi $250 milioni in tutto il mondo.

Johnson ha anche rivelato che inizierà a lavorare al sequel molto presto, idealmente già nel corso del 2020: a meno di sorprese, dunque, il regista rimane in corsa per dirigere il primo film del nuovo corso di Star Wars in uscita nel 2022 (che secondo alcune indiscrezione dovrebbe essere ambientato nel periodo dell’Alta Repubblica).

Il produttore Ram Bergman ha inoltre confermato che Daniel Craig era impaziente di riprendere i panni del detective: “Daniel si è divertito molto ad interpretarlo, e vuole farlo ancora.”

Knives Out è arrivato nelle sale con un cast stellare formato tra gli altri da Ana de Armas (candidata ai Golden Globe di questa notte), Chris Evans, Jamie Lee Curtis, Christopher Plummer e Toni Colette: visto il successo del primo film, dunque, non è da escludere che Johnson possa puntare ancora una volta su un gruppo nutrito di volti noti di Hollywood.

In attesa di saperne di più sulla trama del seguito, vi lasciamo alla nostra recensione di Knives Out.

Fonte : Everyeye