[SPOILER] La montatrice di Star Wars: L’Ascesa di Skywalker avrebbe voluto dare più spazio a Rose

Rose Tico è stata senza ombra di dubbio uno dei personaggi più bistrattati da questo Star Wars: L’Ascesa di Skywalker, soprattutto considerando il ruolo di primo piano riservato da Rian Johnson al personaggio di Kelly Marie Tran durante Star Wars: Gli Ultimi Jedi.

In Episodio IX c’è invece davvero ben poco di Rose e della sua relazione (?) con Finn: il minutaggio a disposizione del membro della Ribellione è stato davvero esiguo, essendo limitato soltanto a un paio di scene al quartier generale e durante la battaglia finale.

Una spiegazione alla questione Rose è stata data da Maryann Brandon, montatrice di Star Wars: L’Ascesa di Skywalker: “C’erano un sacco di personaggi nel film, e poiché J. J. voleva che il film si basasse sul viaggio di tre personaggi principali e sul confronto tra Rey e Kylo Ren è stato davvero difficile dare il giusto spazio a tutti. Rose è un personaggio molto importante nella Resistenza, volevamo mostrarlo nel film e penso che l’abbiamo fatto, ma il film non poteva reggere troppe storie di altri personaggi. Amiamo tutti Rose, e volevamo che il suo personaggio venisse fuori. E questo è il motivo per cui partecipa alla battaglia finale. Le ho riservato delle inquadrature nella battaglia finale perché so che è uno dei personaggi preferiti dei fan, e volevo mostrare il suo coinvolgimento ha spiegato Brandon.

Al botteghino, intanto, Star Wars: L’Ascesa di Skywalker continua ad incassare; lo sceneggiatore Chris Terrio, intanto, ha confermato le origini della battuta che chiude Star Wars: L’Ascesa di Skywalker.

Fonte : Everyeye