Strage di Lutago, Stefan Lechner rischia 18 anni

È uscito dall’ospedale di Brunico ed è stato portato nel carcere di Bolzano Stefan Lechner, il 27enne di Chienes, che, nella notte tra sabato e domenica, a Lutago, ha investito e ucciso sei ventenni tedeschi in vacanza in Valle Aurina, ferendone altri undici. Restano preoccupanti le condizioni di salute 4 degli 11 feriti ricoverati all’ospedale di Bolzano.

Stefan Lechner aveva manifestato reiterate intenzioni suicide non appena resosi conto di cosa fosse successo.

Sei morti nell’incidente di Lutago

Dopo aver passato la serata in un locale, la comitiva di giovani cittadini tedeschi si trovava accanto a un pullman turistico quando attorno alle ore 01.20 di domenica 5 gennaio è stata centrata in pieno dall’Audi TT guidata da Stefan Lechner che viaggiava a gran velocità.

Nell’impatto sono morti Rita Felicitas Vetter, Julius Valentiin Uhlig, Katarina Majic, Julian Vlam, Rita Bennecke e Philipp Schulte.

Al 27enne, Stefan Lechner residente a Chienes, sono state contestate, oltre all’omicidio stradale plurimo, anche le lesioni gravissime. Secondo l’articolo 589-bis del Codice penale rischia fino a 18 anni di reclusione.

Fonte : Today