Tensioni in M.O.,corrono oro e petrolio

15.38
L’oro sale ai massimi dal 2013 sulla scia delle tensioni in Medio Oriente.
Le quotazioni del metallo prezioso, considerato dagli investitori ‘bene rifugio’, segnano un rialzo del 2,3% a 1,588,13 dollari l’oncia. E continua a crescere anche il prezzo del petrolio, con il Brent che sfiora i 70 dollari al barile.
Intanto prosegue in rosso la seduta per le Borse Europee. Piazza Affari cede circa l’1%, dopo aver toccato un minimo a -1,8% nella mattinata.
Fonte : Televideo