Torino, orrore in strada, corpo di un uomo nel fosso a bordo strada: morto per il freddo

in foto: Foto di archivio

Orribile ritrovamento nelle scorse ore lungo le strade torinesi: a bordo carreggiata, disteso in un fosso, giaceva il corpo senza vita di un uomo. La terribile scoperta è avvenuta nel primo pomeriggio di oggi, domenica 5 gennaio, alla periferia di Torino. A segnalare il cadavere dell’uomo è stato un passante che ha notato il corpo esanime della vittima a terra e ha immediatamente segnalato l’accaduto allertando i soccorsi medici e poi le forze di polizia. Il dramma a strada del Portone, alla periferia sud-ovest del capoluogo piemontese. Il cadavere era adagiato in una zona, tra un fosso e la boscaglia, dove non era facile scorgerlo ma dai primi rilievi pare che il decesso posa risalire e diverse ore prima del ritrovamento.

Dopo l’allarme lanciato dal passante, sul posto è subito accorsa un’ambulanza del 118 ma i sanitari non hanno potuto fare nulla per l’uomo se non accertarne il decesso. Su luogo del ritrovamento anche i carabinieri che hanno avviato gli accertamenti per risalire all’identità dell’uomo che pare non avesse documenti. Dalle prime verifiche dei militari dell’arma si tratterebbe di un senzatetto dall’apparente età di circa trent’anni. Da una prima analisi da parte del medico legale, sul corpo non sarebbero stati riscontrati evidenti segni di violenza. Per questo l’ipotesi più probabile seguita dagli inquirenti fino a questo momento è quella di una morte sopraggiunta per assideramento. È probabile che il clochard si sia addormentato sul posto dove è stato sorpreso dal freddo, visto che la notte scorsa la temperatura minima a Torino è scesa sotto lo zero, ma non è escluso un malore.

Fonte : Fanpage