Australia, sub muore sbranato dallo squalo davanti agli occhi della compagna

Una uscita in barca con relativa immersione si è trasformata in tragedia nelle scorse ore in Australia dove un sub è morto dopo essere stato attaccato e sbranato da uno squalo bianco. Il dramma si è consumato nella tarda mattinata di oggi, domenica 5 gennaio, al largo della West Beach di Cull Island, nei pressi di Esperance, in Australia occidentale. Secondo una prima ricostruzione dei fatti riportata dai media locali, la vittima era uscita in barca con la compagna e si era appena immerso quando è avvenuta la tragedia che gli è costata la vita. Secondo la donna, l’attacco è avvenuto intorno alle 13.30 ora locale, l’animale è spuntato fuori all’improvviso sorprendendo il sub che è stato trascinato via.

A lanciare l’allarme è stata la stessa donna che ha dovuto assistere all’intera scena senza poter fare nulla. La donna, anche se sotto shock, è riuscita tornare in porto dove infine è stata soccorsa e trasportata in ambulanza al più vicino ospedale per i controlli del caso. Del corpo dell’uomo invece per ora nessuna traccia. I soccorritori si sono diretti subito sulle coordinate indicate ma purtroppo di lui nessuna traccia. Soccorritori e sommozzatori in queste ore proseguono le ricerche in zona.

“Un uomo ha subito ferite mortali dopo essere stato morso da uno squalo bianco che era stato già segnalato”, hanno spiegato dal Dipartimento dello sviluppo regionale. Un avviso di avvistamento di squalo bianco a Cull Island infatti era stato lanciato appena poche ore prima, alle 9.39 di oggi.

Fonte : Fanpage