La star di Shang-Chi Simu Liu ha chiesto di uscire a Sharon Stone!

Siamo piuttosto sicuri che al mondo ci siano parecchie persone che farebbero carte false pur di ritrovarsi davanti una donna come Sharon Stone scrollando pigramente i profili presenti su un’app di incontri: Bumble, però, ha negato all’attrice la possibilità di apparire nelle ricerche degli utenti.

Come raccontato dalla stessa star di Basic Instinct su Twitter, infatti, il suo profilo è stato bannato dall’app poco tempo dopo l’iscrizione. Il motivo? In realtà pare si tratti di un innocente fraintendimento: più di un utente avrebbe infatti segnalato la povera Sharon convinto che si trattasse di un profilo fake.

Mi sono iscritta a Bumble ma mi hanno chiuso l’account. Alcuni utenti hanno segnalato che non era possibile che fossi io! Hey Bumble, essere me è motivo di discriminazione? Non lasciatemi fuori dall’alveare!” ha scritto l’attrice su Twitter, ricevendo immediatamente le scuse di Bumble e la riattivazione del suo account.

Qualcuno, però, ha pensato bene di approfittare della situazione e tentare di giocarsi le proprie carte: si tratta di Simu Liu, futura star del Marvel Cinematic Universe nei panni di Shang-Chi, che ha risposto al tweet di Stone scrivendo: “Hey, io non ho Bumble ma… Cosa fai tipo tra sei mesi?”

L’attore non ha ancora ricevuto alcuna risposta ma, si sa, la speranza è l’ultima a morire! Simu Liu, intanto, ha recentemente ricevuto il costume che indosserà in Shang-Chi. A proposito del film, Kevin Feige ha invece dichiarato che Shang-Chi avrà un cast al 98% asiatico.

Fonte : Everyeye