Sardegna, assessore comunale muore per un colpo di fucile durante battuta di caccia

Tragico incidente questa mattina ad Aggius, in Sardegna. La vittima è l’assessore comunale al Turismo Andrea Altea, 43 anni, che sarebbe stato raggiunto da una fucilata durante una battuta di caccia al cinghiale nelle campagne circostanti al Comune. Le dinamiche sono ancora in fase di ricostruzione, ma sembrerebbe che l’uomo sia stato raggiunto da un colpo di rimbalzo. Altea sarebbe morto sul colpo.

Nel frattempo sul posto sono arrivati i carabinieri della compagnia di Tempio, che stanno effettuando tutti i rilievi del caso, ascoltando i vari testimoni. Altea era un cacciatore esperto e questa mattina aveva deciso di andare a caccia nelle campagne di Aggius per una battuta al cinghiale con una compagnia paesana. Il corpo del cacciatore si troverebbe ancora sul luogo dell’incidente, in attesa delle disposizioni della magistratura.

La notizia della morte si è diffusa rapidamente nel paese e sono già molti i messaggi di cordoglio per l’assessore. Altea era infatti molto conosciuto nel territorio, specialmente per il suo impegno nella promozione del paese. Il sindaco di Aggius, Nicola Muzzu, si è aggiunto al dolore dei cittadini.

Fonte : Fanpage