Cosa è andato storto con gli effetti speciali di Cats?

Tutto, potrebbero dire alcuni. Sicuramente sono di questo parere pubblico e critica su Rotten Tomatoes, così come in generale i critici che hanno demolito il film. Ma vediamo cosa è successo davvero con gli effetti speciali di Cats.

Il film di Tom Hooper, che a quanto pare genererà perdite superiori ai 100 milioni di dollari, ed è già stato ritirato dalla stessa Universal dalla corsa agli Oscar, sembrerebbe aver sofferto di tempi troppo ristretti per ottenere l’effetto voluto.

Secondo un report dell’Hollywood Reporter, Hooper avrebbe continuato a fare modifiche e aggiustamenti agli effetti visivi fino all’ultimo: “Non credo ci fossero cambiamenti relativi al contenuto” spiega una fonte “più delle rifiniture, soprattutto piccole cose… Magari il numero delle performance degli attori, la luce e l’illuminazione, l’integrazione…”.

E, come ammette anche il regista ai microfoni di Variety, poche ore prima della premiere del 16 dicembre “L’ho finito ieri alle 8.00 di mattina, dopo 36 ore di lavoro ininterrotto. Ho semplicemente dato il tocco finale. Sono davvero contento, quindi, di essere qui con il film finito. La premiere dovrebbe essere la prima volta in cui le persone hanno modo di vederlo, e questa sarà davvero una premiere”.

Ma, evidentemente, neanche le ultime modifiche sono bastate, perché a questa è poi seguita una versione riveduta e corretta di Cats (in quella precedente si potevano persino vedere le mani umani degli attori, di tanto in tanto).

Ma chissà che con il tempo Cats non diventi uno di quei cult imprescindibili…

Voi che ne pensate? Siete curiosi di vedere il film? Fateci sapere nei commenti.

Fonte : Everyeye