Bari, incendio in un appartamento: muore Angela, docente universitaria

Una donna di circa 60 anni – docente universitaria all’ateneo di Bari – è morta in seguito a un incendio che si è sviluppato all’interno di un appartamento al settimo e ultimo piano di via Quintino Sella, 102, a Bari. Il rogo è divampato nella serata di oggi, sabato 4 gennaio, e ha coinvolto un’abitazione nel centro del capoluogo pugliese. La vittima è Angela Lee, docente universitaria originaria di Glasgow che opera come lettrice di inglese alla facoltà di Scienze politiche dell’università di Bari. La donna viveva da sola in quell’appartamento, in cui era in affitto.

Sul posto dove il rogo è divampato sono intervenute due squadre dei vigili del fuoco con tre mezzi di supporto. Con loro sono arrivati anche i soccorritori del 118 e gli uomini della polizia di stato e della polizia locale. In seguito all’incendio è stato anche bloccato il traffico nella strada di questa zona centrale della città. La vittima, Angela Lee, era stata vista per strada poco prima, probabilmente non oltre le 18, da un commerciante. L’uomo ha un esercizio accanto al palazzo in cui viveva la vittima del rogo. Subito dopo l’incontro tra i due sarebbe divampato l’incendio dell’abitazione che è stato fatale per la donna. Per i primi rilievi del caso sono intervenuti sul posto anche il pm di turno del tribunale di Bari, Marcello Barbanente, e il medico legale Francesco Introna.

Fonte : Fanpage