Aggredisce la compagna con calci e pugni: in manette

Aggressione durante una lite domestica ai danni di una donna 49enne. I fatti sono avvenuti nella serata di venerdì 3 gennaio, presso un appartamento in via Corchiano, zona Tomba di Nerone. 

Lite in famiglia, uomo aggredisce la compagna con calci e pugni

I Carabinieri, allertati da una chiamata al 112, sono intervenuti presso l’abitazione della donna, originaria del Perù, dove, al culmine di una lite scoppiata per futili motivi, un uomo, cittadino dello Sri Lanka di 35 anni, dopo averla strattonata e gettata a terra l’ha colpita con calci e pugni. I militari hanno immediatamente bloccato il compagno della vittima, ancora in stato di agitazione, e hanno soccorso la donna, poi medicata presso l’ospedale “Sant’Andrea” e dimessa con prognosi di 25 giorni per una frattura alla mano, contusioni alla testa, alla schiena e all’addome, e ecchimosi al volto.

L’uomo è stato arrestato per maltrattamenti e lesioni

La vittima ha poi denunciato ai Carabinieri che episodi di violenza sono accaduti anche in passato ma che non ha mai richiesto aiuto alle forze dell’ordine. L’uomo, con precedenti, è stato portato in carcere a “Regina Coeli” con l’accusa di maltrattamenti e lesioni personali.
 

Fonte : Roma Today