Contrordine sul primo eroe transgender Marvel, non arriverà così presto

Nel corso di un panel dedicato ai Marvel Studios organizzato alla New York Film Academy, Kevin Feige aveva annunciato che la Marvel avrebbe presto fatto esordire all’interno del suo Marvel Cinematic Universe il primo personaggio transgender. Ma a quanto pare non arriverà così presto…

Attraverso un nuovo report pubblicato da Variety, infatti, i Marvel Studios hanno chiarito di essere stati fraintesi in merito al fatto che il primo personaggio transgender sarebbe arrivato molto presto. Il report afferma che l’annuncio non implicasse il fatto che questo procedimento si sarebbe realizzato in tempi brevi, ma era più un discorso incentrato sull’apertura dei Marvel Studios verso il mondo LGBTQ+ e la sua rappresentazione. Quando Feige ha detto “molto presto“, tutti hanno pensato che un collegamento sarebbe apparso già nel film dedicato a Gli Eterni: “E’ sposato, ha una famiglia, ma è solo una parte di chi è in realtà“.

Nonostante il malinteso, la Marvel rimane impegnata nell’inclusione futura nelle sue storie della comunità LGBTQ+ che in questi ultimi anni sta ottenendo il giusto riconoscimento nelle arti, basti pensare a serie come Pose o Transparent, oppure per rimanere in tema di comics Batwoman, che ha introdotto il primo supereroe transgender sul piccolo schermo.

Così come l’attenzione adesso è maggiormente focalizzata all’inclusione di più registe donne: “Entrambi i film che abbiamo in uscita nel 2020 sono diretti da donne“, aveva commentato Feige, facendo poi notare come anche nel reparto seriale di Disney+ serie come The Falcon and the Winter Soldier e Loki saranno dirette anche da donne.

Dopo Black Widow a maggio, Gli Eterni introdurrà un nuovo cast di ensemble che comprende Angelina Jolie, Richard Madden, Kit Hartington, Kumail Nanjiani, Salma Hayek e Brian Tyree Henry. Il film, incentrato su un’antica razza millenaria dotata di straordinari poteri, introdurrà il primo personaggio gay dei film Marvel e anche il primo supereroe sordo. A febbraio 2021 sarà la volta del primo supereroe asiatico con Shang-Chi, destinato a dominare i botteghini orientali come Black Panther conquistò quelli nord-americani.

Fonte : Everyeye