Ponte Flaminio, auto in fiamme: interviene agente fuori servizio

È stato l’intervento tempestivo di un agente della Polizia Locale di Roma Capitale, fuori servizio, che ha permesso di scongiurare il peggio, allontanando alcune persone da un’auto in fiamme e mettendo in sicurezza la zona un attimo prima che lo scoppio del serbatoio causasse gravi conseguenze.

Il giovane appartenente al I Gruppo “ex Trevi” stava attraversando con il proprio veicolo Ponte Flaminio quando, accortosi delle fiamme divampate da un mezzo sulla carreggiata opposta, ha raggiunto immediatamente l’area e, dopo aver accertato l’assenza di feriti e fatto allontanare le persone presenti intorno all’auto , ha provveduto a circoscrivere la zona, deviando il traffico in modo da evitare che i numerosi automobilisti in transito in quel momento si dirigessero verso il veicolo fermo in mezzo alla strada e avvolto dalle fiamme.

Allertati subito i soccorsi, ed in attesa del loro arrivo, l’agente ha gestito con destrezza la situazione di emergenza, scongiurando il pericolo per le persone in transito nella zona e proseguendo nel suo impegno anche nelle fasi successive, unitamente alle pattuglie dei colleghi giunte in ausilio, fino al ripristino delle condizioni di sicurezza.
 

Fonte : Roma Today