Francia, morto Nathael Julan del Guingamp dopo l’incidente d’auto del 30 dicembre

L’attaccante del club francese non è sopravvissuto in seguito all’incidente stradale del 30 dicembre, quando aveva perso il controllo della sua auto tornando a casa dopo l’allenamento. Aveva 23 anni

Nathael Julan non ce l’ha fatta: l’attaccante del Guingamp, vittima di un incidente stradale avvenuto nei pressi di Pordic lo scorso 30 dicembre, è deceduto, non riuscendo a sopravvivere alle ferite riportate. Il 23enne aveva perso il controllo della sua auto mentre tornava a casa dalla sessione pomeridiana di allenamento, finendo fuori strada per cause al momento ancora sconosciute. Immediato l’intervento dell’ambulanza e la corsa in ospedale, dove però non è stato possibile salvargli la vita.
 

Il Guingamp, formazione della Ligue 2 francese, ha diffuso la notizia attraverso i propri canali social, annunciando anche la sospensione di tutte le attività nella giornata di domani. “Il club ha avuto l’immenso dolore di apprendere, questo pomeriggio, la morte del suo giocatore Nathael Julan. In questo tragico giorno, tutti i membri del club si uniscono per inviare le loro tristi condoglianze alla famiglia di Nathael”.

Chi era

Attaccante, classe 96, Julan era cresciuto nel Le Havre, squadra con cui si era messo in mostra vivendo la sua miglior stagione nel 2016-2017, prima di approdare al Guingamp in Ligue 1; nella scorsa stagione il passaggio in prestito al Valenciennes, per poi tornare al Guingamp in Ligue 2.

Fonte : Sky Sport